News

28/01/2019

Pubblicazione PW-tesi finali realizzati dalle borsiste INPS


10/01/2019

 

Venerdì 11 gennaio, si terrà la giornata conclusiva del Master in Cultural Management MuSeC organizzato dall’Università di Ferrara unitamente ad ANMLI e in collaborazione con ENCATC


25/09/2018
"Musei, territorio e sviluppo: presente e futuro": un incontro promosso dalla Conferenza Permanente delle Associazioni Museali Italiane

Moduli di insegnamento

 

ECONOMIA DELLA CULTURA E DELLA CREATIVITA'

(5 CFU, 45 ore)

 

OBIETTIVI

Il Corso si propone di fornire agli studenti conoscenze e competenze sulla formulazione di politiche pubbliche per lo sviluppo del settore culturale e creativo, attraverso elementi teorici e simulazioni di politiche urbane e politiche dell'innovazione applicate al sistema dei beni, del patrimonio e del paesaggio culturale, e delle istituzioni e organizzazioni della cultura.

 

 

 

CONTENUTI

Il Corso si sofferma sullo sviluppo dei seguenti contenuti: concetto di bene pubblico in economia; teoria dei fallimenti del mercato applicata al settore dei beni culturali; beni culturali e sviluppo territoriale; scelte di policy relative alla gestione della cultura e della creatività sul territorio; valutazione economica dell'impatto dei beni culturali sul territorio; ruolo del fattore creativo per lo sviluppo locale.

 

 

 

IL SISTEMA DEI BENI E DELLE ATTIVITA' CULTURALI

(5 CFU, 45 ore)

 

OBIETTIVI

L'obiettivo del Corso è quello di fornire le chiavi di lettura per l'analisi dell'attuale sistema istituzionale, normativo e manageriale che contraddistingue il mondo dei beni culturali su scala nazionale, con un orizzonte di analisi aperto anche alla prospettiva internazionale.

 

 

 

CONTENUTI

I contenuti specifici del Corso comprendono lo studio del quadro di leggi e regolamenti che delineano il sistema dei beni culturali, le implicazioni di natura gestionale che discendono da tale impianto e le tendenze in atto nel campo operativo e professionale per supplire da un punto di vista pratico e applicativo alle lacune dell'impianto normativo esistente.

 

 

 

IMPRENDITORIALITA' ED INNOVAZIONE NEL SETTORE CULTURALE E CREATIVO

(5 CFU, 45 ore)

 

OBIETTIVI

Il Corso si propone di offrire conoscenze e competenze per l'analisi dei mercati del settore culturale, con riferimento alla presenza di imprese culturali del settore e delle relative politiche per la valorizzazione e lo sviluppo del settore, con una particolare attenzione alla promozione del senso di autoimprenditorialità.

 

 

 

CONTENUTI

Il Corso si propone di analizzare i possibili mercati del settore culturale, affrontando i seguenti temi: il concetto di industria in una prospettiva sia locale sia globale; le strutture e le dinamiche del mercato; le politiche industriali nel dibattito internazionale, con riferimento a strumenti, obiettivi e processi di valutazione; le politiche della concorrenza, con riferimento ai concetti di tutela e di potere di mercato; gli strumenti da implementare nel momento di costituzione di una start-up.

 

 

 

INNOVAZIONE E PROCESSI ORGANIZZATIVI NEL SETTORE CULTURALE E CREATIVO

(5 CFU, 45 ore)

 

OBIETTIVI

L'obiettivo del Corso è quello di trasmettere agli studenti i principali concetti e strumenti necessari all'interpretazione del ruolo dell'innovazione e dell'elemento creativo nell'ambito della gestione del personale e dei processi organizzativi all'interno delle aziende, con particolare attenzione alle industrie culturali e creative e specifico riferimento alla connessione tra cambiamento tecnologico e cambiamento organizzativo.

 

 

 

CONTENUTI

Il Corso tratta i principali concetti utili all'analisi organizzativa di una azienda culturale e/o creativa, prendendo come riferimento principale le seguenti tematiche: la razionalità organizzativa; il disegno organizzativo; la tecnologia e la struttura; i processi di valutazione; la variabile umana; la discrezionalità.

 

 

 

MANAGEMENT DELLE AZIENDE CULTURALI E CREATIVE

(5 CFU, 45 ore)

 

OBIETTIVI

Il Corso si propone di fornire le conoscenze relative ai principi e agli strumenti di management con uno specifico ambito di applicazione al settore culturale e creativo. Nell'ambito di un quadro molto ampio e variegato di tipologie di aziende, saranno comunque approfonditi gli specifici aspetti di natura manageriale che più caratterizzano questi settori, con una particolare attenzione allo studio ed applicazione degli strumenti utili da implementare nella pratica applicativa.

 

 

 

CONTENUTI

Il corso mira ad affrontare i principali elementi di natura strategica, gestionale, organizzativa ed informativo-contabile delle aziende del settore culturale e creativo, non senza un opportuno inquadramento del contesto istituzionale di riferimento in cui tali aziende sono chiamate ad operare.

 

 

 

MARKETING STRATEGICO E OPERATIVO NEL SETTORE CULTURALE E CREATIVO

(5 CFU, 45 ore)

 

OBIETTIVI

L'obiettivo del Corso è quello di trasmettere agli studenti gli elementi utili per l'elaborazione di una corretta strategia di marketing e comunicazione per una realtà aziendale operante nel settore culturale e creativo, partendo dagli elementi di natura più generale, per arrivare a quelli tipici del settore di appartenenza, con una particolare attenzione all'individuazione dei nuovi target di riferimento come elemento chiave su cui incentrare le politiche di marketing e comunicazione.

 

 

 

CONTENUTI

Il corso si propone di approfondire gli elementi che contraddistinguono l'offerta di prodotti e servizi culturali, con specifica enfasi sugli elementi di creatività presenti al loro interno; oltre a ciò verranno prese in considerazione anche le più idonee strategie di prezzo e di accesso al mercato da sviluppare nel settore culturale; infine sarà studiato anche il ruolo chiave dei social media nell'ambito delle strategie di comunicazione aziendali.

 

 

 

NUOVE TECNOLOGIE ED IMPATTO SULLA GESTIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE

(5 CFU, 45 ore)

 

OBIETTIVI

Il Corso si propone di illustrare l'impatto che l'utilizzo delle nuove tecnologie può avere sulla gestione del patrimonio culturale in una prospettiva di valorizzazione dello stesso a beneficio della collettività.

 

 

 

CONTENUTI

Il Corso, oltre che soffermarsi su taluni aspetti di natura tecnica di alcune delle tecnologie più innovative in fase di adozione e sperimentazione da parte delle imprese più avanzate operanti nel settore delle tecnologie per i beni culturali, andrà ad esplorare i concetti di fruizione, valorizzazione, archiviazione, digitalizzazione e trasmissione del patrimonio culturale.

 

 

 

PROGETTAZIONE DEL TURISMO CULTURALE IN OTTICA 'SMART'

(5 CFU, 45 ore)

 

OBIETTIVI

L'obiettivo del Corso è fornire il quadro del settore turistico, analizzando in particolare le opportunità derivanti dalla valorizzazione del patrimonio culturale a fini turistici, soprattutto in un'ottica di approccio 'smart' che faccia perno sulle nuove tecnologie e di un ruolo attivo e partecipe / partecipativo del turista nei confronti del territorio presso cui si reca in visita.

 

 

 

CONTENUTI

I contenuti del Corso comprendono lo studio del settore turistico e delle sue componenti imprenditoriali, le diverse forme di turismo e i tratti distintivi di ciascuna di esse, ruolo ed opportunità di sviluppo del turismo culturale, il concetto di smart city e l'integrazione fra sviluppo territoriale e turistico orientata al futuro.