News

10/01/2019

 

Venerdì 11 gennaio, si terrà la giornata conclusiva del Master in Cultural Management MuSeC organizzato dall’Università di Ferrara unitamente ad ANMLI e in collaborazione con ENCATC (European Network on Cultural Management and Cultural Policy Education).


25/09/2018
"Musei, territorio e sviluppo: presente e futuro": un incontro promosso dalla Conferenza Permanente delle Associazioni Museali Italiane

14/09/2018

Venerdì 21 settembre 2018, Franco Marzatico, presentato dall'ANMLI, illustra il Sistema Museale Trentino


Ferrara

 

Il MuSeC a Ferrara: visite presso il Castello Estense, il Teatro municipale e i musei nazionali e civici

 

Gli studenti del MuSeC incontreranno i direttori ed i professionisti che gestiscono alcune delle principali istituzioni culturali della città.

Il MuSeC visiterà il Castello Estense, costruito quale fortezza nel Medioevo e sviluppato nei secoli successivi quale favoloso palazzo di corte. In tempi recenti, è stato particolarmente apprezzato dal punto di vista artistico e monumentale; per tale motivo, gli studenti del MuSeC conosceranno l’organizzazione dell’istituzione e ne incontreranno i professionisti, al fine di studiare e analizzare i profili organizzativi e gestionali.

Nel pomeriggio, la classe si recherà in visita alla Fondazione Teatro Comunale di Ferrara. Il teatro è legato alla presenza del celeberrimo direttore d’orchestra Claudio Abbado, che ha curato alcune delle più famose stagioni liriche degli ultimi anni. Il teatro è inoltre la residenza estiva della Mahler Chamber Orchestra, famosa per la eccezionale qualità artistica internazionale. Il Teatro Comunale di Ferrara è inoltre famoso per la presenza dell’istituzione Ferrara Musica.

 

 

Il MuSeC nel territorio ferrarese, a visitare il Parco del Delta del Po

 

Nel 1999, il Parco del Delta del Po è stato incluso nella Lista del Patrimonio Mondiale, per le sue testimonianze che illustrano l’influenza della cultura rinascimentale nel paesaggio naturale.

 

Una particolarità molto interessante dal punto di vista organizzativo e gestionale, è la creazione del Consorzio per la sua gestione. Attraverso i propri organi, il Consorzio agisce come elemento coordinatore e di coesione per la valorizzazione del proprio territorio.